Archivio dei tag rimedi naturali contro le zanzare in casa

Rimedi contro le zanzare: come allontanare le zanzare?

imprendo No Comments

Contro le zanzare: cosa fare contro questo temuto insetto?

La zanzara (culicidae) è un insetto piuttosto comune nelle nostre case e, a dire la verità, anche piuttosto fastidioso. Come chiunque abbia sperimentato almeno una volta d’estate, la sua caratteristica peculiare è l’ematofagia; in altre parole, la femmina di quest’insetto preleva il sangue da molti mammiferi (tra cui, purtroppo l’uomo) in modo da garantire la giusta dose proteica alle uova che porta in grembo. Dunque, al contrario di quanto si crede, il sangue non rappresenta la fonte alimentare delle zanzare che, invece, si nutrono di liquidi zuccherini che estraggono dal nettare.

Per poter prelevare una dose di plasma, la femmina di zanzara utilizza le mandibole per forare la pelle e giungere ad un capillare sanguigno nel quale verranno inseriti gli stiletti boccali che consentiranno al sangue di fluire lungo la proboscide. Contemporaneamente, l’insetto inietta nel capillare la propria saliva che contiene istamina, la quale ha un duplice effetto: da un lato si comporta da anestetico per la vittima e, dall’altro, impedisce il coagulo del sangue, che impedirebbe il prelievo; l’istamina è inoltre quell’enzima che successivamente crea il tipico gonfiore e rossore e l’insopportabile prurito.

Oltre ad essere fastidiose, le punture di alcune specie di zanzare possono essere anche particolarmente pericolose: il morso di zanzara tigre (che ormai è piuttosto comune anche in Italia) può, in rari casi, provocare febbri alte, dolori muscolari e persino paralisi; la zanzara anofele (presente in zone paludose, anche se piuttosto raramente in Italia) provoca la malaria, che è una malattia mortale; infine, esistono altre specie responsabili della diffusione di ben noti virus, come Zika Chikungunya. E’ buona abitudine dunque, prendere tutti i provvedimenti necessari all’allontanamento di questi insetti, per evitare fastidi ma anche pericoli ben maggiori.

Rimedi Naturali contro le zanzare

rimedi naturali fai da te contro le zanzare

rimedi naturali contro le zanzare

Nel caso in cui non si sia vittime di una vera e propria infestazione di zanzare, è possibile utilizzare alcuni metodi naturali piuttosto efficaci per allontanare tali insetti: prima di tutto, è utile introdurre nella propria abitazione una pianta di catalpa, definita la pianta antizanzare per eccellenza (più di altre ben piu famose come la citronella, la lavanda o la menta); bisogna tuttavia prestare attenzione ad evitare i ristagni d’acqua nel vaso di queste piante, per evitare di sortire l’effetto opposto, cioè quello di fornire un ambiente ideale per la nidificazione delle zanzare (un rimedio utile è quello di appoggiare una monetina di rame nel vaso della pianta).

Un altro rimedio antizanzare naturale contro le zanzare che consente di ridurre il numero di zanzare soprattutto dai propri giardini è quello di acquistare una bottiglia spray di piretro, che è un insetticida naturale estratto dai petali di alcuni fiori; tuttavia, il suo effetto si degrada sotto la luce del sole, quindi se ne consiglia l’uso durante le ore serali; inoltre, trattandosi di un principio attivo, la sua efficacia termine nel giro di un paio di giorni, per cui si consiglia di spruzzarlo (con un dosaggio di circa 10-25 ml per 10 litri d’acqua) sul prato del giardino a intervalli regolari.

Un ultimo antizanzare fai da te consigliato per eliminare un bel po’ di questi insetti fastidiosi che ci fanno visita d’estate è quello di costruire la famigerata bottiglia antizanzare: per realizzarla, basta tagliare in due una bottiglia di plastica da due litri e inserire in nella metà inferiore un composto formato da 200 ml di acqua calda, 4 cucchiai di zucchero e un grammo di lievito; a questo punto si andrà a inserire sulla metà inferiore della bottiglia quella superiore (sprovvista di tappo) e a ricoprire le pareti con un cartoncino scuro; le zanzare saranno attratte in maniera irresistibile dagli zuccheri contenuti nel composto e, una volta entrate nella bottiglia (che è al buio) finiranno per cadere nell’acqua e morire. Provare per credere.

Rimedi fai da te contro la zanzara tigre 

Ebbene sì, anche ciò che mangiamo può convincere le zanzare a cambiare preda; prima di tutto, per evitare una puntura di zanzara, è consigliabile limitare il consumo di carni rosse formaggi nel periodo estivo (quello in cui tipicamente quest’insetto prolifera), in quanto questi alimenti sono particolarmente difficili da digerire e questo causa un aumento della temperatura corporea, che invita l’insetto a nutrirsi del nostro sangue.

L’alimento che più di ogni altro allontana le zanzare è il pompelmo, in quanto contiene il nootkatone, un composto organico insetticida; quindi il consiglio principale dal punto di vista alimentare è quello di consumare molte spremute di pompelmo, anche perchè rappresentano una bibita rinfrescante nelle afose giornate estive.

Un altro alimento che disincentiva le zanzare dal morderci è l’aglio, in quanto contiene l’allicina, una sostanza che rende acre l’odore dell pelle e che quindi ci aiuta ad allontanare le zanzare; altri ancora sono lavandabasilicomenta e peperoncino.

Richiesta Preventivo

Offriamo consulenza telefonica e supporto per le vostre esigenze. Vi ri contattiamo entro 2 ore.